La Nostra Storia

"Passeggiando sul lungomare ci siamo imbattuti nel Vostro ristorante ed abbiamo deciso per una cena a base di pesce con tutta la famiglia 2 + 3 = 5: sapranno accontentarci questi Maremmani? Siamo stati benissimo, è raro trovare un'ottima cucina e una stupenda accoglienza. Un grazie particolare a: Adil per la professionalità, la discrezione e la simpatia; Silvio per come cucina; Il decoratore per come prepara i piatti; ed in ultimo a Paolo che ci ha fatto sentire come di casa. Per una volta devo dire Grazie Maremmani, torneremo a trovarvi"

5 ammiratori Fanatici di siena

Il Ristorante Miramare nasce nel 1927 a Castiglione della Pescaia, insieme all’Hotel, per volontà di Adina, donna forte e lungimirante, giunta qui con la famiglia in cerca di fortuna da Vetulonia, un piccolo villaggio etrusco poco distante.

Per il Miramare, Adina sceglie una zona non turistica e fuori paese, davanti ad una spiaggia all’epoca affollata dalle pire fumanti dei carbonai. In pochi anni e aiutata dai figli, Adina riesce a pagare i debiti e a farsi come clienti i nobili che arrivano in Maremma nel periodo della caccia.

 

Il figlio di Adina, Aldo, sposa Linda, ragazza di Vetulonia nata in una famiglia di fornai, che si dedica alla cucina con passione e abilità.

 

In quel periodo sono tante le persone che costruiscono ville nelle zone di Punta Ala, Roccamare e Riva del Sole e decidono di venire a mangiare al ristorante Miramare.

 

Linda e Aldo hanno due figli, Renzo ed Ado, che si occupano della ristrutturazione e dello sviluppo dell’Hotel. La moglie di Ado, Enrica, diventa una cuoca così abile da rendere il ristorante uno dei punti forza dell’Hotel. Alcuni piatti da lei ideati fanno parte della storia del ristorante e sono ancora oggi molto richiesti: la grigliata di Montecristo, ad esempio, ha vinto il primo premio al concorso Cuoco D’oro a Caorle, mentre la sua Acqua Cotta ha vinto il primo premio per la migliore zuppa.

 

Viste le continue richieste, Enrica con Donatella cominciano a organizzare cene nelle belle case dei clienti della zona. Nasce così il primo catering della Maremma che fa conoscere la buona cucina del Miramare in Italia e all’estero. Per molti anni, nella fattoria Badiola – oggi Andana – il Miramare organizza eventi e cene.

 

Oggi, Donatella ed il marito Paolo gestiscono l’attività continuando la tradizione e preparando i loro figli ad essere la quinta generazione di ristoratori a Castiglione della Pescaia.